download ios app download android app
Pikes Peak
chiudere

Best of Rally Live !, Il meglio del Rally de Espana, con la forza della MICHELIN

Wales Rally GB 2014
classifica in diretta :
WRC Rallye Monte-Carlo 2013

Loeb vince un ‘Montecarlo’ accorciato

Sébastien Loeb ha ulteriormente migliorato il suo record personale nel Rally di Montecarlo grazie ad una nuova magistrale prestazione in Francia, dove è veramente inverno. Il pilota della Citroën/Michelin ha occupato la testa della gara praticamente dall’inizio alla fine, finendo coll’aggiudicarsi la settima vittoria personale nel Principato. La Volkswagen può rallegrarsi d’aver conquistato il secondo posto con la nuova Polo R WRC pilotata da Sébastien Ogier, che è stato affiancato sul podio da Dani Sordo, neo arrivato alla Citroën. Una gran parte del percoso dell’ultima giornata è stato cancellato a causa di condizioni meteorologiche pessime e di un afflusso massiccio di spettatori.

Dopo esser stato preceduto dalla Volkswagen di Sébastien Ogier nella PS 1, Loeb s'è installato al comando della gara fin dal termine della PS 2 e non lo ha più lasciato. Anzi, non è più stato seriamente minacciato fino al termine della corsa.

Alla fine della prima giornata, il suo vantaggio superava 1'20" e, dopo aver accuratamente gestito il distacco che lo separava da Ogier, il Campione del mondo semi-pensionato ha vinto l’81° Rally di Montecarlo con un confortevole margine di vantaggio (1’39’’9).

Si tratta della settima vittoria conquistata nel Principato dal pilota “star” della Citroën/Michelin e del suo 77° successo mondiale in cariera. "Sono più che mai contento d’aver vinto perché non è stato facile in queste condizioni ”, ha dichiarato dopo che il rally era stato interrotto prima dell’ultima ronda di speciali. “Le strade erano veramente scivolose e di tutte le mie vittorie questa è stata la più difficile”.

L’esordio di Sébastien Ogier, il suo ex-compagno di squadra, al volante della VW Polo è stato premiato dal secondo posto. Il ritmo sostenuto da lui adottato ha permesso ad Ogier d’essere, per tutta la gara, in testa alla lista di piloti lanciati all’inseguimento di Loeb. “Di norma non sono il tipo che s’accontenta d’un secondo posto, ma questa volta tale risultato vale per me tanto quanto una  vittoria”, ha dichiarato al termine. “Sul piano delle emozioni è fantastico esser riusciti a salire sul podio alla prima gara con la Polo. Voglio ringraziare tutta la squadra”.

Il terzo a salire sul podio a Monaco è lo spagnolo Dani Sordo (+ 3'49"0) che ha festeggiato il suo ritorno nel clan della Citroën dopo due anni d’assenza, precedendo Mikko Hirvonen, pilota numero uno della squadra francese, d’oltre un minuto e mezzo. Il finlandese deve essere felice d’aver concluso questo 'Monte' dove non ha mai ingranato, ma –com’è stato spesso in passato- è al traguardo ed intasca preziosi punti per il Campionato. L’essenziale…

Col quinto posto conquistato dal pilota privato francese, Bryan Bouffier,  sono quindi quattro le Citroën DS3 WRC ai primi cinque posti.

Dei quattro piloti della Ford al via, solo Mads Ostberg, esordiente al  'Monte', ha raggiunto il traguardo. Neuville è, infatti, uscito di strada e di scena già al primo giorno, imitato da Hänninen e Novikov (che era fino a quel momento impressionante, installato al terzo posto) sabato pomeriggio. L’approccio molto saggio del norvegese sembrava dover essere ricompensato da un quinto posto, ma un’uscita nell’ultima speciale lo ha fatto retrocedere in sesta posizione.

Vedere i risultati

Commenti